Corsa dei prezzi degli elettrodi

agosto 05, 2017

La folle corsa dei prezzi degli elettrodi per produrre acciaio

di Matteo Meneghello
27 luglio 2017

prezzi-elettrodi

L’allarme per il rincaro del prezzo degli elettrodi in grafite preoccupa i produttori italiani di acciaio da forno elettrico. «Sul mercato – spiega Giovanni Pasini, componente del Consiglio di amministrazione di Feralpi – i prezzi si sono raddoppiati, in alcuni casi triplicati. Il fenomeno inizia a essere preoccupante, c’è il rischio di dovere essere costretti a rallentare la produzione se la situazione dovesse peggiorare. Nessuno può dirsi tranquillo». Secondo quanto riferiscono i produttori, l’attuale situazione di mercato è legata alla decisione del Governo cinese di fermare la produzione di alcune impianti per problemi ambientali. La situazione di scarsità ha portato gli altri produttori a rincarare i prezzi. L’elettrodo è fondamentale per il processo di fusione, ma l’usura data dall’arco elettricocomporta la necessità di una frequente sostituzione della componente. «Si è scatenata la tempesta perfetta – spiega Massimiliano Burelli, ad di Acciai speciali Terni -: le chiusure in Cina si sono sommate alla difficile reperibilità di needle coke e all’attesa per l’esito dell’istruttoria antitrust sul merger tra due produttori come Sgl Carbon e Sdk. Non prevedo possibilità di riequilibrio per tutto l’anno prossimo: inevitabilmente questa situazione impatterà sui prezzi di vendita».

Leggi su Il Sole24 ore qui

Show Buttons
Hide Buttons

Leggi Info Privacy - OK per accettare
Read Info Privacy - OK to accept
Info Privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi