Meno acciaio in Cina

gennaio 13, 2018

Meno acciaio in Cina ma il minerale di ferro si apprezza ancora

di Sissi Bellomo
10 gennaio 2018

meno-acciaio-cina

La Cina produce meno acciaio, ma domanda (e prezzi) del minerale di ferro per il momento continuano a correre: la materia prima ha superato 78 dollari per tonnellata sul mercato spot, il massimo da 4 mesi.

Il paradosso non potrà durare secondo il Governo australiano. che prevede una brusca inversione di rotta a partire dalla seconda metà dell’anno: messo sotto pressione anche dall’aumento dell’offerta, oltre che da una retromarcia della siderurgia cinese, il prezzo medio crollerà a 52,60 $ nel 2018 e 49 $ nel 2019, avverte Canberra.

La volatilità è stata estrema anche nel 2017, con oscillazioni tra 50 e 95 $/tonn, ma la media è stata di 71,36 $. Ieri il prezzo benchmark rilevato dal Metal Bulletin, riferito al minerale al 62% per consegna spot a Qingdao, si è spinto fino a 78,47 $, il massimo da 4 mesi.

Leggi su Il Sole 24 Ore qui

Show Buttons
Hide Buttons

Leggi Info Privacy - OK per accettare
Read Info Privacy - OK to accept
Info Privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi